• Italiano
  • English

Etsy come strumento di partenza

Nel mio ufficio un po’ tutto hanno oggetti acquistati su Etsy: bigiotteria, legii, mobili, vestiti. Il sito fa leva sulla ricerca generazionale dell’individualità e dell’autenticità: cose vere per gente vera, non cultura preconfezionata dalle aziende. […]

Per la maggior parte degli utenti, si tratta più di un hobby o della loro arte, e lo stimolo principale sta nel trovare un pubblico interessato, anche se magari non c’è un grande ritorno economico. Per gli altri, quelli che vogliono davvero provare a fare affari, Etsy potrebbe essere un punto d’inizio, ma certo non la piattaforma per la crescita. Per quello devono fondare le loro aziende e imparare a produrre davvero, secondo i modelli del XXI secolo.

Cap. 10 “Finanziare il movimento dei Makers”, p. 224 – 225

Rispondi