• Italiano
  • English

Pirandello: cosa facciamo per un po’ di fumo

Mutilare la montagna, atterrare alberi per costruire case. Là, nella vecchia città, altre case. Stenti, affanni, fatiche d’ogni sorta; perché? Ma per arrivare a un comignolo, signori miei; e per fare uscir poi da questo comignolo un po’ di fumo, subito disperso nella vanità dello spazio. E come quel fumo, ogni pensiero, ogni memoria degli uomini.

Uno, nessuno e centomila (Italian Edition), Luigi Pirandello, Pos. 559-61 su Kindle

Rispondi