• Italiano
  • English

Lo Stato è una struttura omeostatica

Lo stato riesce facilmente a creare strutture, ma non è altrettanto pronto a smantellarle quando non servono più o diventano dei pesi. La creazione di una qualsiasi istituzione pubblica porta inevitabilmente con sé una serie di diritti acquisiti, fra cui anche quello del posto di lavoro. Per esempio, in Bangladesh, i lavoratori addetti al solo compito di caricare la molla dell’orologio sulla mensola del camino dei funzionari pubblici, hanno mantenuto il loro posto di lavoro e il relativo salario per molti anni dopo che gli orologi a molla erano stati sostituiti da quelli elettrici che, ovviamente, non hanno bisogno di essere caricati.

Un mondo senza povertà (Universale economica. Saggi), Muhammad Yunus, Pos. 248-52 su Kindle

Rispondi